Associazione Statuto Arrêté royal Codice deontologico Regolamento Organigramma Formazione Istituti associati e corsi Come associarsi Tesi


SEDE
c/o Fondation Universitaire Stichting
Rue d'Egmont 11 B
1000 Brussels

phone Tel.: + 32/2/502.35.45
fax Fax: + 32/2/502.90.41
www.jeanmonnet.com
info@jeanmonnet.com

Associazione Internazionale
senza scopo di lucro (A.I.S.B.L.)

Arretè Royal n. 3/13.754/S
Moniteur Identification 21690/98


Username Password
Codice Deontologico

Art. 1 Si intende per codice deontologico l'insieme delle regole di comportamento alle quali tutto il personale docente e non docente (compresi eventuali consulenti esterni) delle scuole e degli enti di formazione associati alla Jean Monnet  si conformano per un esercizio dell'impegno didattico e di ricerca che non solo rispetti i doveri derivanti dalle vigenti disposizioni di legge, ma anche qualifichi la serietà della istituzione.

Art. 2 Il codice deontologico (d’ora in avanti denominato CDJM per comodità) impegna i dirigenti, i docenti e il personale al quale, a qualunque titolo, la scuola affida compiti didattici, di ricerca, gestionali o di qualunque altra natura. Questi si impegnano ad osservarlo all'atto della presa di servizio e/o dell'accettazione dell'incarico.

Art. 3 Il presidente ed il consiglio di amministrazione della JM garantiscono  l'effettiva osservanza delle regole di comportamento e l'applicazione dei necessari provvedimenti sanzionatori.

Art. 4 I docenti, dipendenti e consulenti delle istituzioni associate JM rispettano la lettera e lo spirito delle leggi del Belgio, della UE e le regole morali proprie di ogni comunità. Nella vita sociale e professionale docenti, dipendenti e consulenti evitano situazioni e comportamenti che possano nuocere agli interessi o all'immagine dell’Université; curano e salvaguardano la dignità, la reputazione, il decoro ed il prestigio della comunità alla quale appartengono; esercitano scrupolo e prudenza prima di avallare scientificamente iniziative di qualunque natura. L'utilizzo del marchio e del nome dell’Unviersité JM deve essere autorizzato.

Art. 5 Premesso che è recepita la nuova costituzione europea e in particolare gli articoli cle promuovono lo sviluppo della cultura, della ricerca scientifica e tecnica nonché quelli dedicati all’indipendenza dell’arte e delle scienze e alla libertà di insegnamento delle medesime, i docenti e i tutor delle realtà associate JM si impegnano a evitare di condizionare ideologicamente gli studenti, abusando della propria autorità, e a escludere la diversità di opinione come motivo di giudizio.

Art. 6 I docenti delle realtà associate JM non possono svolgere, nell'ambito della scuola e durante le ore di lezione, attività di propaganda (commerciale, religiosa, ecc.). In particolare, in occasione di consultazioni elettorali, non svolgono attività di propaganda politica nell'ambito della scuola, neppure nel caso figurino fra i candidati.

Art. 7 I docenti delle scuole associate JM non domandano né concedono a un collega un privilegio o un favore che non rientri nel quadro delle normali relazioni professionali o d'affari con altre persone.

Art. 8 I docenti JM  garantiscono parità di trattamento a tutti gli studenti;  nello svolgimento degli esami non accettano né tengono conto di raccomandazioni o segnalazioni in qualunque forma a favore o a danno di partecipanti o comunque interessati. Nel caso in cui ricevano simili segnalazioni, verbali o scritte, le respingeranno e informeranno la presidenza JM

Art. 9 I docenti JM si astengono dal partecipare ad esami di parenti o conviventi

Art. 10 I docenti, dipendenti e consulenti JM debbono dare comunicazione dell'eventuale attività svolta presso altre istituzioni su argomenti affini a quelli trattati nei corsi di formazione dell’Université.

Art. 11 I docenti JM curano scrupolosamente il costante aggiornamento della propria preparazione professionale onde ottimizzare l'efficacia didattica dell'insegnamento impartito attraverso il continuo adeguamento dei programmi didattici e del materiale didattico. In ogni caso, in conformità all’attuale normativa europea, sono tenuti a seguire corsi di aggiornamento professionale e/o formazione continua almeno ogni due anni.

Art. 12 I programmi didattici delle scuole e degli enti di formazione associati JM devono essere sottoposti all’approvazione preventiva degli organi istituzionali JM a ciò preposti. Analogamente al momento dell’associazione i docenti, dipendenti e consulenti delle istituzioni associate JM devono essere identificati, devono qualificarsi esattamente e compiutamente e i loro  curricula devono essere consegnati dall’associato agli organi istituzionali e di controllo JM.

Art. 13 I docenti, dipendenti e consulenti delle realtà associate  JM  non utilizzano a fini professionali privati il marchio, la carta intestata e qualsiasi altro materiale  JM  a meno che non siano stati preventivamente autorizzati per iscritto.

Art. 14 I docenti, dipendenti e consulenti JM improntano i rapporti con il personale e con gli studenti a criteri di educazione e di rispetto reciproco.

Art. 15 I docenti JM rispettano la proprietà intellettuale dei colleghi (delle scuole di appartenenza e di altre istituzioni nazionali od internazionali), di qualsivoglia ricercatore e degli studenti nell'attività di ricerca e nello svolgimento di tesi. Nel caso in cui siano depositari di beni archivistici e librari ne curano la scrupolosa conservazione e ne garantiscono la libera consultazione agli studiosi

Art. 16 Ogni tre anni il consiglio di amministrazione JM provvederà a nominare i membri della commissione di vigilanza e controllo JM. Compito di detta commissione è controllare l’effettivo rispetto delle norme contenute in questo codice da parte delle realtà associate, dei loro docenti, dipendenti e consulenti; emanare,  ove necessario, provvedimenti disciplinari in conformità allo statuto JM e, ove necessario,  modificare e integrare in conformità alla normativa europea, le disposizioni contenute nel presente codice